La villa romana non rinuncia a nulla



Una semplificazione dell’utilizzo dei vari sistemi dell’abitazione in funzione del risparmio energetico e una gestione intelligente di audio, video, luci, motorizzazioni, riscaldamento, irrigazione, sicurezza e videosorveglianza.

Queste le richieste che un committente privato di Roma ha espresso alla ditta Next Domus Srl, la quale, dopo aver progettato e ultimato l’impianto nel corso del 2018. Nella residenza romana, infatti, è stato realizzato un sistema perfettamente integrato tra centrale d’allarme, DVR, telecamere, touch screen, sistema di controllo, motorizzazione porta blindata di ingresso dell’abitazione, cancello automatico e sensoristica perimetrale del parco esterno. Il cliente, così, ha oggi la possibilità tramite touch screen di selezionare qualsiasi telecamera, sia in modalità live che registrata, e di visionarla anche sulle televisioni dell’abitazione in loco, mentre da remoto può gestire il tutto tramite internet e tramite iPhone.



Protezione interna ed esterna

Sono stati realizzati anche scenari automatizzati: all’inserimento del sistema di sicurezza tramite password dal touch screen, ad esempio, si attiva la sensoristica perimetrale sia della zona parco che dell’abitazione e si chiude in automatico la porta d’ingresso. L’automazione consiste in un sistema domotico per la gestione di luci, climatizzazione, motorizzazioni, integrazione, videosorveglianza e intrattenimento: il controllo di tutto avviene esclusivamente tramite touch-panel e iPad. L’impianto è inoltre dotato di una serie di sensori di presenza e luminosità, asserviti al controllo dell’illuminazione in funzione del grado di luce esterna, e di una serie di sensori di presenza e barriere a infrarossi predisposti per il sistema di sicurezza perimetrale. Il processore e gli opportuni moduli DIN si occupano così sia dell’illuminazione che della videosorveglianza, attraverso un piccolo touch-panel posizionato all’ingresso dell’abitazione e tramite un iPad, dotato dell’apposita applicazione, che è in grado di tenere sotto controllo non solo il sistema di gestione indoor, ma soprattutto le telecamere e i sensori che sono posti a protezione dell’ampio parco esterno della villa.



Gestione della sicurezza ad hoc

All’automazione infine, fanno capo anche l’impianto di irrigazione e la serratura della porta principale elettronica, apribile dall’interno esclusivamente attraverso il touch-panel ed esternamente con sensore biometrico. I contenuti multimediali sono immagazzinati nell’enorme hard-disk NAS, tramite un sistema di centralizzazione e smistamento gestito da matrici video HDMI. I segnali in alta definizione sono così trasmessi anche ai televisori Oled su cui si possono visualizzare le immagini video riprese dalle telecamere. La presenza di un sistema di controllo accessi composto da videocitofono, lettore biometrico e sistema di supervisione, infine, permette di monitorare ogni persona che si presenta all’ingresso della villa.

“Questo sistema integrato è facile da gestire in tutte le componenti. Tramite interfacce grafiche intuitive si controllano luci, motori e altri dispositivi. L’installazione è durata circa un mese, considerando l’intervento di due operai supervisionati dal direttore lavori. La manutenzione risulta essere un aspetto fondamentale: in accordo col cliente, infatti, è stato proposto un check di controllo generale dell’impianto una volta l’anno; in quest’occasione, oltre alla parte domotica, viene esaminato anche l’impianto elettrico. Consiglio, per impianti simili, di curare nei minimi dettagli anche le più semplici connessioni tra le varie macchine, elettriche, elettroniche e dati”. (Claudio Contigliani, Project manager Next Domus).



L’idea è stata quella di integrare tutti i sistemi elettrici e tecnologici presenti nella residenza, quali assorbimenti elettrici, illuminazione, motorizzazioni tende e tapparelle, sicurezza perimetrale esterna e sicurezza interna, elettroserrature, videosorveglianza parco esterno e interna, sicurezza ambientale intesa come gestione di elettrovalvole acqua e gas il tutto coordinato da sensoristica, rete dati cablata interna e rete wi-fi gestita tramite access point sia interno che esterni, impianto irrigazione e impianto audio-video di intrattenimento”.


Quali vantaggi comporta l’impianto realizzato?

“Il primo vantaggio è controllare da qualsiasi punto della casa, sia interno che esterno, le luci e gli azionamenti dei motori. L’altro vantaggio è quello di monitorare da remoto tutti i sistemi tecnologici, porte e finestre, telecamere interne e nel giardino e al cancello. È possibile visionare i video in real time su dispositivi mobili quali tablet o telefoni cellulari. Analogo controllo può essere effettuato anche sull’impianto di riscaldamento e condizionamento, tramite controllo della temperatura e umidità rilevata da appositi sensori. In ultima analisi viene reso possibile il monitoraggio degli assorbimenti elettrici dovuti agli elettrodomestici e alle motorizzazioni”.


Centrale e sistemi che comunicano

“La principale difficoltà nella progettazione di questo impianto è stata riuscire a far comunicare sapientemente il sistema di gestione centralizzato con tutti i sistemi tecnologici. A tal proposito va specificato che il processore prescelto si comporta egregiamente nell’acquisire input da sistemi che sono gestiti da protocolli di comunicazione quali RS-232, RS-485, Modbus. Ad oggi il concetto di domotica è in fase di superamento, lasciando spazio al concetto di integrazione di sistemi. Il consiglio è di focalizzare l’attenzione verso i sistemi ‘digitali’ e dei vari modi di comunicazione tra sistemi, ovvero i protocolli digitali di comunicazione”.


Realizzazioni_Courtesy Photo : Design2000 International

fonte nextdomus

Next Domus srl è un azienda che svolge l’attività di supporto alla progettazione, distribuzione, assistenza all’installazione e programmazione di impianti tecnologici avanzati. Opera da decenni nel campo del Home e Building Automation, grazie al suo know how acquisito è ritenuta una delle società leader nel mercato europeo in veste di System Integrator di impianti di sicurezza, illuminazione, clima, audio, video e automazione (domotica). La Next Domus ha scelto di collocarsi nel mercato della tecnologia esclusiva, e volendo essere il player privilegiato di progettisti, interior designer e installatori, lo staff è continuamente alla ricerca dei prodotti più innovativi, affidabili e leader di settore. L'obiettivo è quello accompagnare i nostri partner verso ormai lo standard tecnologico dell'integrazione di sistemi supportandoli in maniera innovativa in termini di servizio tecnico commerciale, per permettere di soddisfare i loro clienti finali più esigenti, con soluzioni su misura in termini di budget, usabilità, funzionalità e design.

Il design non è come sembra o come appare. Il design è come funziona” Steve Jobs



Grazie al suo dinamismo e alla sua esperienza, la società collabora da alcuni anni con prestigiosi progettisti e architetti.


Sito Internet www.nextdomus.net


#domotica #crestron #bose #hospitality #lightingcontrol #audio #evac #saleconferenza #welness #spa #roma #crestronhome

46 visualizzazioni

Next Domus s.r.l. Viale Raf Vallone 67 - 00173 - Roma P.iva 08598841008 - © Tutti i diritti Riservati  m. info@nextdomus.it t. +39.06.72630077

  • Facebook - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle